Loading...

Blog

Home  /  Blog

Menopausa ecco cosa succede e come porvi rimedio

Vuoi sapere come perdere una taglia in 3 settimane SENZA macchinari dolorosi SENZA diete drastiche e SENZA trattamenti tutti uguali?
Lascia la tua mail e riceverai subito in regalo il Report che ti svelerà come perdere una taglia in 3 settimane.

Privacy* Dò il consenso al trattamento dei miei dati   
Leggi l'informativa

* Obbligatorio

Menopausa ecco cosa succede e come porvi rimedio
21-11-2019

Come migliorare il proprio aspetto

50 anni: ecco il percorso che funziona davvero
Più della metà delle donne, intorno ai 50 anni, deve fare i conti con la bilancia.
Chili in più depositati soprattutto su pancia e fianchi, che ci fanno andare allo specchio e non riconoscersi più.
L’aumento di peso può arrivare fino a 6 chili senza aver cambiato nulla delle nostre abitudini, chili che però diventano molto più difficili da smaltire rispetto agli anni precedenti.
Il motore bruciagrassi dell’organismo tende infatti a diventare pigro.
COSA SUCCEDE AL TUO CORPO
Per prima cosa c’è un cambio ormonale che rallenta il metabolismo, ma non solo. Infatti ai chili in più si sommano gli sbalzi d’umore, la mancanza di energia (ti senti sempre stanca), il sonno disturbato e le vampate di calore. Diciamocelo… non è proprio un bel periodo!
Se è vero che i delicati equilibri ormonali sono la principale causa di questo concerto sintomatologico, è altrettanto vero che una dieta adeguata potrà non solo ridurne l'intensità ma soprattutto aiutarti a convivere con questo particolare periodo.
SI PUO’ GIOCARE D’ANTICIPO!
Ritrovare la forma a questa età non è solo una questione estetica. Non ingrassare o perdere i chili in più è importante anche per la salute.
Il corpo “cambia forma” e assomiglia sempre di più a una mela, visto che il grasso si deposita principalmente sulla pancia.
Ma se il metabolismo rallenta e cambia non significa che devi mangiare improvvisamente poco.
Assicurati di assumere la corretta quantità di proteine
Le proteine, infatti, ti aiuteranno a mantenere in salute il muscolo ed il tessuto osseo. Tra le fronti proteiche cerca di preferire quelle delle carni bianche  e quelle derivanti dal pesce. 
La presenza di acidi grassi essenziali in questi alimenti, contribuirà anche a controllare eventuali processi infiammatori.
Assumi per ogni pasto una porzione di verdure
Le verdure, grazie alla presenza di fibre e potassio, ti aiuteranno sia a sentirti più sazia che a controllare il tenore acidifcante della dieta, salvaguradando al contempo la salute intestinale.
In questo periodo il tessuto adiposo ha una particolare recettività per gli zuccheri semplici, quindi è ,meglio preferire carboidrati complessi, soprattutto provenienti da cereali a chicco o da farine integrali, ti aiuterà da un lato a mantenere più stabile la glicemia, dall'altro ad evitare di aumentare di peso.
Assicurati di bere almeno 2 litri di acqua al giorno
Un corpo idratato è un corpo che funziona meglio. Assumendo la corretta quantità di acqua, potrai ridurre il problema della stitichezza, mantenere una certa tonicità muscolare, drenare adeguatamente i liquidi di troppo e mantenere la pelle giovane e lucente. 
Assumi, se non sei allergica, frutta secca e semi oleosi
Noci, mandorle, nocciole, semi di lino, semi di zucca e molti altri semi, potranno aiutarti a mantenere in salute le ossa, gli annessi cutanei, il sistema nervoso e l'apparato cardiovascolare. La presenza di minerali preziosi come il ferro, il calcio, il magnesio e di acidi grassi mono e polinsaturi, fa di questi alimenti dei veri e proprio superfood.



Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy);    -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK